PROGETTO

MMM Firmian

Non c’è una pietra uguale a un’altra. Per questo anche le 137 finestre in acciaio del “Messner Mountain Museum” a Castel Firmiano sono variamente dimensionate.
©Alexa Rainer (I).
 
©Alexa Rainer (I).
 
©Alexa Rainer (I).
 
©Alexa Rainer (I).
 

Info progetto

Non c’è una pietra uguale a un’altra. Per questo anche le 137 finestre in acciaio del “Messner Mountain Museum” a Castel Firmiano sono variamente dimensionate. E per questo i dettagli sono attentamente studiati. Dalla realizzazione di interi piani all’inserimento di piccole sbarre in metallo fino al consolidamento di una sala cinematografica apparentemente sospesa nel vuoto: le soluzioni cercate e trovate sono innumerevoli. Una strepitosa veste architettonica in vetro e acciaio si adagia oggi sull’antica sostanza muraria. In un legame destinato a durare perché, come le pietre, anche gli elementi metallici sono uno diverso dall’altro. L’architetto del Museo, Werner Tscholl, si è aggiudicato per questa creazione il prestigioso premio “Architetto italiano 2016”.
 

Committente : Provincia Autonoma di Bolzano.
Architetto : Architetto Werner Tscholl (Laces, BZ)
Anno si construzione : 2004–2006 Museum, 2016 Kino.
Foto : ©Alexa Rainer (I).
 
Premi :
2006 Premio Architettura Città di Oderzo - Castel Firmiano, 2008 Premio internazionale alla committenza Dedalo Minosse -Premio di riconoscimento - Castel Firmiano, 2009 Finalista Medaglia d‘oro - Triennale Milano - Castel Firmiano, Premio Häuser Award 2018.
Pubblicazioni :
Sigmundskron: Revitalisierung = revitalizzazione = renewal2003–2006, ArchitekturzeitschriftCasabella 746 07/2006,Casabella 863 – 864 07-08/2016.
Lavori effetuati :
Strutture portanti in profili di acciaio nero naturale, facciate in vetro, infissi in acciaio, facciate a cortina in tela metallica, vetri calpestabili, scale, scale a chiocciola, parapetti in vetro, ringhiere in acciaio, passerelle, ponti pedonali, vani corsa ascensore in vetro, cinema.
Materiali :
Complessive 700 tonnellate di acciaio, di cui 300 t di lamiera e 400 t di travi in acciaio, 700 m2 di tela metallica in acciaio per rivestimento facciate e pavimentazione scale.
Sfida particolare :
Posa in opera di 137 finestre in acciaio variamente dimensionate, realizzazione di profili speciali per serramenti, giunti murari ad hoc realizzati sul posto. La misurazione delle antiche mura che, singolarmente, vantano oltre 1000 anni di storia. Esigenza di garantire che tutti gli elementi in acciaio potessero venire smontati senza difficoltà, raccordi con le antiche porzioni murarie, complessa struttura tridimensionale.

Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte.
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy per esteso e seguendo le istruzioni, sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.